EMG Mobility Store
Spedizione gratuita su tutto il territorio italiano
0
(0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 0 00 Articoli nel tuo carrello

Le nuove regole sui monopattini elettrici

10 Dicembre 2021
Le nuove regole sui monopattini elettrici

A fine Ottobre il Senato ha votato e convertito ufficialmente in legge il Decreto legge 121/2021 dello scorso 10 Settembre.

Perché iniziamo questo nostro articolo con questa premessa?

Perché la nuova legge contiene al suo interno importanti disposizioni e nuove regole sull’utilizzo dei monopattini elettrici. È quindi importante conoscere quali sono le novità che riguardano non solo la circolazione dei monopattini elettrici, ma anche le dotazioni che dovranno avere i mezzi nel futuro prossimo. 

Senza addentrarci quindi nei tecnicismi della legge per evitare di rendere la lettura di questo articolo troppo noiosa, abbiamo provato a creare una breve guida che raccoglie le norme e le novità più importanti sui monopattini elettrici. L’abbiamo strutturata sotto forma di Domande&Risposte, così da rispondere ad ogni possibile dubbio. Partiamo!

Qual è la velocità massima per un monopattino elettrico?

Le nuove regole sui monopattini elettrici stabiliscono un nuovo limite di velocità, che passa così dai 25 km/h, precedentemente fissati, ai 20 km/h

Per quanto riguarda la circolazione nelle aree pedonali, invece, rimane invariato il limite di velocità fissato a 6 km/h.

Su quali strade può girare un monopattino elettrico?

I monopattini elettrici potranno circolare sulle strade urbane dove vige un limite di velocità fino a 50 km/h, nelle aree pedonali (dove il limite di velocità rimarrà a 6 km/h) e dove sono presenti percorsi misti pedonali-ciclabili. Rimane invariato il divieto di circolazione sui marciapiedi o contromano e in generale rimangono valide tutte le regole di circolazione basilari imposte dal Codice della Strada.

Dove posso parcheggiare il monopattino elettrico?

Uno degli obiettivi delle nuove regole sui monopattini elettrici è senza dubbio quello di evitare il parcheggio selvaggio dei mezzi che spesso finiscono per ostacolare la circolazione di pedoni o altri mezzi su strade e marciapiedi. 

Viene introdotto quindi per la prima volta il divieto di sosta del monopattino elettrico sui marciapiedi, salvo che negli spazi appositi che dovranno essere adibiti dai Comuni italiani. 

In generale, la sosta del monopattino elettrico, anche su strada, non deve intralciare il traffico degli altri veicoli o bloccare l’entrata o l’uscita da cancelli, portoni o strade private.

Di cosa deve essere dotato il monopattino elettrico?

Una grande novità introdotta dalle nuove regole sui monopattini elettrici riguarda le dotazioni di quest’ultimi. Non è più sufficiente, infatti, che il monopattino sia dotato di luci anteriori e posteriori e di dispositivi segnalatori per il freno (che rimangono ovviamente obbligatorie), ma dovrà disporre anche di indicatori luminosi per la svolta. 

La nuova legge indica che tutti i monopattini elettrici sul mercato dovranno disporre di frecce e di indicatori frontali e posteriori per il freno dal 1° luglio 2022, mentre i monopattini elettrici già in circolazione dovranno essere adeguati alle nuove normative entro il 1° gennaio 2024.

Con le stesse identiche scadenze appena citate, viene introdotto anche l’obbligo del doppio freno che dovrà essere presente su tutti i monopattini elettrici.

Chi può guidare il monopattino elettrico e cosa è obbligatorio?

I monopattini elettrici possono essere guidati dopo il raggiungimento del 14esimo anno di età e con obbligo di indossare il casco fino ai 18 anni, anche se l’utilizzo del casco rimane comunque una pratica consigliata, indipendentemente dall’età e dalle normative. 

Per guidare il monopattino elettrico non è necessario avere la patente e non è necessario stipulare alcun tipo di assicurazione RC, al contrario di quanto molti si aspettavano con questa nuova legge.

Rimane inoltre invariata la non obbligatorietà della targa per i monopattini elettrici di proprietà, mentre per quelli a noleggio rimane valido il codice identificativo già previsto.

È invece obbligatorio l’utilizzo di giubbotto catarifrangente o «bretelle retro­ riflettenti ad alta visibilità» da mezz’ora dopo il tramonto e durante tutto il periodo dell’oscurità.

È possibile viaggiare in due su un monopattino elettrico?

No. La circolazione con passeggero non è mai stata resa possibile per questioni di sicurezza e stabilità del mezzo e su questo tema non ci sono state variazioni, né probabilmente ci saranno mai.

Posso modificare/truccare il mio monopattino elettrico?

Truccare il monopattino elettrico non è mai una buona idea, in quanto si rischia di compromettere il perfetto funzionamento del mezzo o di perdere la garanzia della casa di produzione. 

In ogni caso, le nuove regole sui monopattini elettrici hanno introdotto punizioni più severe in caso di monopattino truccato, con potenza del motore o regolatore di velocità modificati, ad esempio. È stata infatti prevista la confisca del mezzo e sanzioni dai 100€ a i 400€.

Questi sono tutti gli aggiornamenti introdotti dalle nuove regole sui monopattini elettrici, insieme ad alcune leggi già in vigore che è sempre bene ricordare. 

Ora hai tutto quello che ti serve per salire sul tuo monopattino elettrico!

Vedi tutti
Potrebbe piacerti anche
Bicicletta elettrica pieghevole: come sceglierla

Bicicletta elettrica pieghevole: come sceglierla

Come ricaricare la batteria della bicicletta elettrica: i consigli

Come ricaricare la batteria della bicicletta elettrica: i consigli

Lucchetto per monopattino elettrico: come sceglierlo

Lucchetto per monopattino elettrico: come sceglierlo

Italian Bike Festival 2021: quando una passione diventa opportunità di condivisione

Italian Bike Festival 2021: quando una passione diventa opportunità di condivisione

Grazie!

Ti abbiamo inviato una e-mail con un link sul quale cliccare per confermare la tua iscrizione.

Se non trovi l'e-mail verifica nello spam, oppure clicca nel seguente link per ripetere l'invio della e-mail Iscrizione newsletter.