EMG Mobility Store
Spedizione gratuita su tutto il territorio italiano
0
(0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 0 00 Articoli nel tuo carrello

Bicicletta elettrica pieghevole: come sceglierla

22 Dicembre 2021
Bicicletta elettrica pieghevole: come sceglierla

La mobilità elettrica, ormai da qualche anno sta crescendo in modo esponenziale, con sempre più mezzi elettrici in circolazione e questa è senza dubbio una fantastica notizia per tutti e per il nostro Pianeta. 

Se però per quanto riguarda le autovetture e i veicoli più grandi, l’elettrico avanza ancora ad un ritmo relativamente lento, è la micromobilità elettrica a riscontrare sempre più consenso fino a diventare la scelta di mobilità N.1 nel traffico cittadino per tantissime persone. 

Spinta senz’altro anche dagli incentivi che lo Stato Italiano ha erogato nell’ultimo periodo, la micromobilità elettrica ha preso sempre più piede soprattutto per i numerosi vantaggi che questa offre in termini di comodità negli spostamenti e sostenibilità.

Grazie proprio a questa crescita, se fino a qualche anno fa la scelta sul mercato non risultava poi così varia, oggi la micromobilità elettrica offre una vastissima “gamma” di possibilità: non solo la scelta tra bicicletta elettrica o monopattino elettrico, ma una varietà sempre maggiore di modelli diversi per rispondere alle esigenze e alle abitudini di mobilità più svariate.

Tra i tanti modelli di bicicletta elettrica, uno in particolare è stato pensato per un concetto di mobilità estremamente versatile: la bicicletta elettrica pieghevole, una soluzione sempre più diffusa proprio per i vantaggi che questo modello offre in termini di comodità e trasportabilità

A questo punto però la domanda sorge spontanea: meglio acquistare una bicicletta elettrica pieghevole o una bicicletta elettrica più “tradizionale”?

La risposta dipende tantissimo dall’uso che si fa della bicicletta elettrica. Per questo, abbiamo provato a riassumere “perché acquistare una bicicletta elettrica pieghevole”, descrivendo alcune situazioni in cui può essere la scelta ottimale.

Perché scegliere la bicicletta elettrica pieghevole?


Partiamo dalle basi. La bicicletta elettrica pieghevole, come si può facilmente intuire dal nome, a differenza delle biciclette elettriche tradizionali, può essere ripiegata su se stessa, con un meccanismo semplice e immediato, senza necessità di smontare alcun componente. 

Si tratta solitamente di biciclette elettriche un po’ più piccole rispetto a quelle tradizionali e particolarmente leggere, per permettere una comoda trasportabilità. Inoltre, sempre per garantire la massima maneggevolezza e il minimo ingombro, le biciclette elettriche pieghevoli sono solitamente dotate di ruote con un diametro leggermente minore rispetto alle normali City e-bike. 

Tutte queste caratteristiche rendono la bicicletta elettrica pieghevole un mezzo perfetto per chi ha necessità di percorrere tratti brevi, intervallati magari da tragitti con mezzi pubblici, mentre risulta sicuramente meno funzionale per chi ha la necessità di utilizzare la bicicletta elettrica per percorsi particolarmente lunghi. 

In particolare, potremmo dire che la bicicletta elettrica pieghevole è la soluzione perfetta per te se: 

- Per lavoro, per andare a scuola o semplicemente per svago, hai la necessità di percorrere quotidianamente tragitti in cui può essere comodo utilizzare in modo alternato la bicicletta elettrica e i mezzi pubblici. 

L’esempio più classico è rappresentato dalle abitudini del pendolare che può raggiungere agilmente la stazione con la bicicletta elettrica pieghevole, caricare facilmente il proprio mezzo sul treno, per poi ripartire in sella una volta arrivato alla stazione di destinazione. 

Allo stesso modo, la bicicletta elettrica pieghevole può essere estremamente utile per chi lavora in luoghi in cui non è particolarmente semplice o sicuro posteggiare la bicicletta. In questo caso, sarà sufficiente chiudere la propria bicicletta elettrica pieghevole e portarsela con sé per risolvere il problema.

- Ami viaggiare ma ti piacerebbe utilizzare la tua bicicletta elettrica ovunque, indipendentemente dal mezzo con cui viaggi. In fondo, portare la bicicletta in vacanza è sempre un’ottima idea, per comodità e per godersi un posto nuovo, pedalando per la città. Ovviamente, non è sempre così semplice portare con sé una bicicletta elettrica tradizionale: in auto è necessario disporre di particolari sistemi di fissaggio, in treno è necessario cercare vagoni appositi e pagare un supplemento. 

Con la bicicletta elettrica pieghevole, invece, diventa tutto immediatamente più facile, permettendoti di usare davvero la tua bicicletta dove vuoi. 

Se ti ritrovi nelle situazioni descritte, allora la bicicletta elettrica pieghevole è la scelta migliore per te, ma può essere utilissima anche in tantissime altre occasioni. 

L’importante è scegliere quella giusta e per farlo assicurati che la bicicletta elettrica pieghevole che stai acquistando abbia queste caratteristiche: 

1. Un telaio il più possibile leggero e quindi facile e da trasportare

2. Ingombro ridotto, una volta chiusa, per consentirti di portarla e caricarla dove vuoi.

3. Pedalata assistita performante per non rendere faticoso il tragitto

4. Sospensioni ottimali, essenziali soprattutto con ruote un po’ più piccole di quelle standard.

5. Componenti di qualità, sempre fondamentali per l’efficienza e la sicurezza della bicicletta elettrica, indipendentemente dalla tipologia. 

Se quello che stai cercando è quindi una bicicletta elettrica pieghevole comoda e funzionale, magari con un design accattivante, forse la Bomber EMG è esattamente quello che fa per te. 

Visita la pagina dedicata per scoprire tutte le sue caratteristiche!

Vedi tutti
Potrebbe piacerti anche
I percorsi per biciclette e monopattini elettrici: le EcoVie di Misano

I percorsi per biciclette e monopattini elettrici: le EcoVie di Misano

Bicicletta elettrica: i vantaggi nella vita di tutti i giorni

Bicicletta elettrica: i vantaggi nella vita di tutti i giorni

Casco per monopattino elettrico: come sceglierlo

Casco per monopattino elettrico: come sceglierlo

Casco per bicicletta elettrica: guida all'acquisto

Casco per bicicletta elettrica: guida all'acquisto

Grazie!

Ti abbiamo inviato una e-mail con un link sul quale cliccare per confermare la tua iscrizione.

Se non trovi l'e-mail verifica nello spam, oppure clicca nel seguente link per ripetere l'invio della e-mail Iscrizione newsletter.