EMG Mobility Store
Spedizione gratuita su tutto il territorio italiano
0
(0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 0 00 Articoli nel tuo carrello

Come e dove parcheggiare il monopattino elettrico

14 Febbraio 2022
Come e dove parcheggiare il monopattino elettrico

Ciò che più contraddistingue il monopattino elettrico è senza dubbio l’agilità e la comodità, dovute soprattutto alle piccole dimensioni del mezzo che consentono di muoversi facilmente nelle strade urbane, evitando i problemi di traffico e parcheggio

Il monopattino elettrico è infatti il mezzo “smart” per eccellenza, perché rappresenta il modo più intelligente di muoversi nel traffico cittadino in termini di sostenibilità, agilità e funzionalità

Per questo motivo, sempre più persone stanno abbracciando la micromobilità elettrica come scelta primaria per i propri spostamenti cittadini, mentre è sempre più diffuso l’acquisto di un monopattino elettrico di proprietà, per una maggiore flessibilità e comodità rispetto all’utilizzo dei mezzi a noleggio.

La diffusione dei monopattini elettrici nelle strade delle città italiane è sicuramente un grande vantaggio per tutti, in termini di riduzione del traffico, dell’inquinamento dell’aria e di quello acustico. 

Tuttavia, con sempre più monopattini elettrici in circolazione è importante che ci siano regole precise da rispettare, per garantire un uso sicuro nella tutela di tutti i mezzi e le persone che percorrono le strade cittadine.

A questo proposito, a fine dello scorso Ottobre il Senato ha votato e convertito ufficialmente in legge il Decreto legge 121/2021 dello scorso 10 Settembre, contenente alcune importanti disposizioni e nuove regole sull’utilizzo dei monopattini elettrici (per conoscere tutte le nuove regole puoi leggere il nostro articolo dedicato). 

Tra le nuove disposizioni trovano uno spazio importante le regole sul parcheggio del monopattino elettrico, un tema fino a quel momento senza una regolamentazione chiara, ma estremamente importante nel contesto del traffico cittadino.

Infatti, anche se il monopattino elettrico è un mezzo “smart”, agile e comodo da parcheggiare, questo non significa che possa essere lasciato ovunque o che sia immune a qualsiasi regolamento. 

Abbiamo quindi raccolto in una breve guida tutte le principali regole da conoscere su come e dove parcheggiare il monopattino elettrico. Solo 7 punti per essere certi di posteggiare il proprio monopattino elettrico correttamente, nel pieno rispetto delle regole e senza intralciare nessuno.

Parcheggiare il monopattino elettrico: 7 regole da rispettare

1. Divieti di sosta

Controlla sempre che non siano presenti segnali di divieto di sosta o di fermata. Queste regole non valgono soltanto per le autovetture, ma sono valide in tutto e per tutto anche per biciclette elettriche e monopattini elettrici.

2. Cancelli, garage, uscite

Non parcheggiare mai il tuo monopattino elettrico davanti a cancelli, garage o strade private. Anche se piccolo e leggero, il monopattino elettrico, al pari di un qualsiasi altro mezzo, non deve mai intralciare l’entrata o l’uscita di altri mezzi o persone.

3. Rispetta la viabilità di tutti

Anche se non preclude l’accesso a cancelli o garage, il monopattino elettrico non dovrebbe comunque essere mai parcheggiato in luoghi in cui può ostacolare la viabilità di auto, biciclette, altri monopattini o pedoni.

4. Distanza da incroci e semafori

Parcheggia sempre il tuo monopattino elettrico ad una distanza di almeno 2 metri da incroci e semafori e mai sulle strisce pedonali!

5. Aree riservate e parcheggi privati

Non parcheggeresti mai l’auto in un parcheggio privato o in un posto riservato a persone diversamente abili, giusto? Ecco, lo stesso vale per il monopattino. Assicurati sempre che il posto in cui parcheggi il monopattino non sia di proprietà privata o riservato a particolari soggetti.

6. Divieto sui marciapiedi

Una delle più importanti novità che il più recente decreto ha chiarito riguarda il divieto di parcheggio del monopattino elettrico sui marciapiedi. 

I numerosi monopattini a noleggio uniti ad un numero sempre più alto di monopattini di proprietà in circolazione stavano rischiando di affollare un po’ troppo i marciapiedi, rendendo spesso difficoltoso il passaggio dei pedoni. Questa norma mira proprio a regolare questo aspetto, garantendo così la viabilità di tutti.

7. Nuovi posteggi dedicati

Con l’introduzione del divieto di parcheggio del monopattino elettrico sui marciapiedi, il decreto ha introdotto anche un nuovo obbligo rivolto ai Comuni Italiani che nell’immediato futuro dovranno adibire nelle città dei posti appositi per il parcheggio dei monopattini elettrici. 

Questi nuovi posti sono ovviamente il miglior luogo possibile in cui poter lasciare il tuo monopattino elettrico, nel pieno rispetto delle regole e senza intralciare nessuno. 

Con queste 7 regole, hai tutto ciò che ti serve per circolare con il tuo monopattino elettrico in totale libertà, sapendo sempre dove parcheggiarlo. 

Indipendentemente dai regolamenti, ricordati sempre di chiudere accuratamente il tuo monopattino elettrico e se hai dubbi su quale lucchetto scegliere, leggi il nostro articolo a riguardo.

Vedi tutti
Potrebbe piacerti anche
Smart mobility: cos’è la mobilità sostenibile

Smart mobility: cos’è la mobilità sostenibile

Bicicletta elettrica da donna: come sceglierla e i migliori modelli

Bicicletta elettrica da donna: come sceglierla e i migliori modelli

Storia del monopattino elettrico: come è nato il protagonista della micromobilità elettrica

Storia del monopattino elettrico: come è nato il protagonista della micromobilità elettrica

Italian Bike Festival 2022: Entusiasmo su due ruote

Italian Bike Festival 2022: Entusiasmo su due ruote

Grazie!

Ti abbiamo inviato una e-mail con un link sul quale cliccare per confermare la tua iscrizione.

Se non trovi l'e-mail verifica nello spam, oppure clicca nel seguente link per ripetere l'invio della e-mail Iscrizione newsletter.